APPLICAZIONI CIVILI

Il calore è vita: piani cottura, ferri da stiro, lavastoviglie, boiler... sono strumenti che producono/consumano calore. E-llum Technology (r)innova gli elettrodomestici come mai visto prima.
Scopri come INNOVARE CON E-LLUM TECHNOLOGY, clicca qui.

-------------------

Siamo abituati a pensare agli elettrodomestici di tutti i giorni con forme e funzioni ormai consolidate dall'uso negli anni e per rinnovarli si è quindi soliti pensare di sostituire un suo componente con uno più performante; molto spesso si parla di design dell'oggetto come elemento innovativo del prodotto.

E-llum Technlogy offre qualcosa di più.

E-llum Technology offre 1) AUMENTO DELLE PERFORMANCE DI PRODOTTO  e  2) STRAVOLGIMENTO DEL PARADIGMA D'USO DELL'ELETTRODOMESTICO.

Nel primo caso l'innovazione che si sta adottando sarà di tipo incrementale, nel secondo caso... disruptive / groundbreaking.

 

1) INNOVAZIONE INCREMENTALE:

AUMENTO DELLE PERFOMANCE DI PRODOTTO.

E-llum Technology più sostituire le comuni tecnologie usate per il riscaldamento degli elettrodomestici quali resistenze elettriche, film heater...

In modo particolare, la resistenza elettrica ha il vantaggio di essere un bene ormai maturo, conosciuto ed economico. Queste caratteristiche la rendono il prodotto di elezione nella progettazione di elettrodomestici di massa.
Tuttavia, in questi ultimi anni si rende sempre più evidente un cambiamento da parte del consumatore che richiede ai prodotti performance superiori e, soprattutto, un controllo elettronico preciso e puntuale. L'attenzione ai consumi energetici e all'elettrificazione è un trend oramai conclamato e tecnologie il cui controllo risulta essere non preciso e difficoltoso, faticano a rispondere a pieno alle esigenze del mercato.

In questo scenario E-llum Technology risulta essere la tecnologia di elezione nella realizzazione di prodotti a basso consumo energetico e a totale controllo elettronico.

E-llum Technology è una tecnologia ad induzione che, tra i numerosi plus, vanta:

  • ALTA EFFICIENZA ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO:E-llum Technology aggiunge all'elevata efficienza di trasduzione elettro-termica superiore al 90%, un'elevata capacità di rilascio del calore. Ampie superfici e geometrie vicine all'oggetto da riscaldare ne permettono un perfetto e in-equiparabile scambio termico. 
  • MINOR TEMPO DI ATTESA PRIMA E DOPO L'UTILIZZO: E-llum Technology è estremamente rapida nelle fasi di riscaldamento (heating up) e raffreddamento (cooling down). Questo permette di accendere e spegnere il dispositivo di riscaldamento E-llum Technology quando serve, senza sprecare energie e tempo per mettere in opera l'elettrodomestico. 
  • AUMENTO DELLA SICUREZZA: E-llum Technology può disaccoppiare assorbitore di energia elettrica ed emettitore di energia termica aumentando così la sicurezza dell'elettrodomestico ; inoltre attivando solo all'occorrenza il sistema riscaldante si riduce il rischio di scottature per contatti accidentali durante l'inutilizzo dell'elettrodomestico.
  • ECOFRIENDLY: E-llum Technology è una tecnologia green. Può essere prodotta con materiali riciclati e ogni suo componente è riciclabile esso stesso.

 

2) INNOVAZIONE DISRUPTIVE / GROUNDBREAKING

STRAVOLGIMENTO DEL PARADIGMA D'USO DELL'ELETTRODOMESTICO

Il primo e grande passo per creare un prodotto totalmente nuovo è quello di liberare la mente da forme, geometrie e limiti delle tecnologie esistenti e di pensare in un'ottica Market Pull. Per iniziare quindi partiamo dalle condizioni di processo dell'azione che l'elettrodomestico deve assolvere. Prendiamo ad esempio lo stirare i capi.

In sequenza avremo;

  1. Condizioni di processo:
    quando lo user stira? mattina, pomeriggio, sera....  in che modalità? in piedi, seduto?
    Probabilmente dovremo suddividere i momenti e le modalità in base allo stile di vita di più user. Per esempio, chi lavora (ammesso che stiri) forse stirerà la sera o durante il week end, chi è a casa dalle 10 alle 12 e via discorrendo. Questo quadro ci permetterà di identificare la user experiance sulla quale indagare la possibilità di avere un nuovo prodotto.
  2. Fabbisogni energetici del processo:
    adesso pensiamo ai capi. Che necessità energetiche hanno? con e senza vapore? 
  3. User desiderata:
    quali potrebbero essere le caratteristiche di un nuovo prodotto per il quale lo user è disposto a spendere di più (il famoso premium price degli early adopter)? all'interno dei desiderata è bene aggiungere anche i target di prezzo oltre i quali qualsiasi innovazione non troverebbe comunque mercato.
  4. Design dell'oggetto:
    sulla base di tutte le informazioni reperite e classificate (attività questa importantissima e determinante) si disegna l'oggetto e le caratteristiche che questo vanterà verso i desiderata dello user.

 

 Innova ora! Contattaci a sales@e-wenco.com | +39 (0) 331 1600 270.